★ 5 BASSOTTE di Striscia la notizia ★


A metà maggio abbiamo recuperato 5 bassotte dell’allevamento lager del servizio di “Striscia la notizia”.
Appena messo sotto sequestro dai Carabinieri di Martellago (VE) tutti i cani (bassotti e pastori tedeschi) sono stati affidati all’ENPA.
Molti bassotti sono stati fatti adottare.
Le ultime 5 bassotte, quelle più difficili da far adottare per la loro condizione, sono state affidate a noi.
Piano piano vi daremo più informazioni.

Abbiamo realizzato un evento su Facebook per farvi conoscere la loro situazione.

Vi ricordiamo che le bassotte non sono ancora adottabili viste le loro difficili condizioni psicologiche.


Abbiamo creato aste su Ebay per raccogliere fondi per curarle e per far decidere a loro il nome per la vita.

  • Andrea di Reggio Emilia si è aggiudicato la prima asta e ha deciso il nome per la prima bassotta che è : LIFE
  • Fabiana di Milano si è aggiudicato la seconda asta e ha deciso il nome per la seconda bassotta che è : KIBO’
  • Federico di Trieste si è aggiudicato la terza asta e ha deciso il nome per la terza bassotta che è : LISA
  • Sabrina si è aggiudicata la quarta asta (fatta su FB) e ha deciso il nome per la quarta bassotta che è : GIOIA
  • Teresa ha fatto una donazione spontanea importante e ha deciso il nome per la quinta bassotta che è : TEA

 

10 giugno 2015

Cari Amici,
dopo quasi un mese le bassotte cominciano a prendere fiducia.
Per la prima volta sono uscite dalla loro casetta e cominciano a prendere confidenza con l’esterno.
Il cammino sarà lungo ma siamo sulla buona strada!
Non ci abbandonate con le donazioni!
Senza di voi non possiamo fare nulla!

 

23 luglio 2015
Carissimi!
Vogliamo aggiornarvi sulla situazione delle nostre dolci e sfortunate bassotte.
Al momento si trovano ancora in pensione vicino a Milano, ma presto saranno portate a Genova in un contesto più favorevole al loro recupero. Una di loro, LIFE, ha già fatto grandi passi di avvicinamento alla figura umana, e’ molto meno timorosa delle altre, viene in braccio e si fa coccolare.
Al momento è in calore ma possiamo pensare di iniziare a valutare per lei, nel contesto giusto, l’approccio verso una famiglia esperta è consapevole. Incrociamo tutte le zampe x la piccola LIFE!

 

27 luglio 2015
Aggiornamento: sabato scorso abbiamo trasferito a Genova le nostre piccole, ora si trovano in un’ Oasi immersa nel verde raggiungibile solo in scooter.

 

10 agosto 2015
Oggi siamo andate a trovare le nostre piccole , stanno decisamente bene, il loro pelo è bello e lucido, iniziano a prendere un minimo di fiducia , escono dal loro box, girano nello spazio verde libero e quando richiamate rientrano.
Sembrano piccole cose ma vi assicuro che sono passi da gigante.
Quasi impossibile fare foto perchè corrono furtivamente ma ne posteremo a seguire un paio e un brevissimo video fatto oggi.
Per una di loro, che da subito ha dimostrato minor timore della figura umana, c’è una GRANDE novità!!! Una famiglia , già da tempo, ha iniziato un percorso di avvicinamento e conoscenza e credo di potervi anticipare che a breve potrà andare a casa. Presto vi daremo aggiornamenti!

 

18 agosto 2015
E’ SICURAMENTE LA NOTIZIA PIU’ BELLA DELL’ANNO!!!!!
LIFE….UNA DELLE 5 BASSOTTE DEL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA………………..E’ FINALMENTE A CASA!!!! NELLA PRIMA FOTO SI GODE SERENA IL DIVANO.
GRAZIE NADIA PER IL TUO CUORE E BUONA VITA LIFE CHE ORA LA SUA NUOVA MAMMA HA DECISO DI CHIAMARE CELESTE!

articolo_celeste

 

 

 

 

9 settembre 2015

 

 

IMPORTANTE, LEGGERE CON ATTENZIONE !!!!!!!!
Il contesto ideale dove dovrebbero andare a vivere e’ sicuramente un contesto tranquillo, le città sono escluse.
Casa in campagna o piccolo paese in provincia, casa singola con giardino privato, rigorosamente recintato. Questo perché dovranno prendere confidenza e fiducia prima di poter pensare di mettere pettorina e guinzaglio per uscire in passeggiata. Essendo molto spaventate il rischio di fuga in seguito ad un banale rumore è altissimo.
È utile la presenza di altro/i cani se ben socializzati ed equilibrati.
– NO GATTI
– NO bambini piccoli.
È doveroso puntualizzare che il solo amore e affetto, che sono certa tutti voi sapreste dare, non sono sufficienti ad aiutare le piccole nel percorso di recupero.
I candidati alle adozioni dovranno esserne pienamente consapevoli e dovranno poter appoggiarsi all’aiuto di un educatore cinofilo con esperienza.

Non accettiamo candidature se il contesto non corrisponde a quanto sopra descritto.
(Trovate il modulo nel nostro sito, andrà inviato a ibassottiperibassotti@gmail.com)

Se non pensate ad una adozione ma desiderate dare un aiuto importante potete prendere in considerazione lo stallo temporaneo al fine di aiutarle nel loro percorso verso una casa.
NB
Il contesto è il medesimo di quello che dovrebbe avere la famiglia adottante.
Grazie

 

22 ottobre 2015

Abbiamo un aggiornamento importante da farvi!
Un’altra delle bassotte, questa volta KIBO’, ha dimostrato di essere pronta per un inserimento in famiglia!!!
Così è stata portata in stallo casalingo in una nostra Rescue Home.
Ogni giorno ci sono piccoli ma significativi miglioramenti!
Questo non vuol dire che i suoi problemi comportamentali siano risolti, continua ad essere restia ai rapporti umani ma è sempre meno diffidente e piano piano siamo certe ce la farà a fidarsi degli essere umani.
Vi ricordiamo che KIBO’ fa parte del gruppo di bassotte di cui tanto hanno parlato in televisione a causa di un maxi sequestro di un allevamento lager dove erano tenute in condizioni pessime.
Grazie a Chiara Raimondi per la grande disponibilità che ci ha dato!

31 dicembre 2015

Il nostro anno si chiude con un grande botto …… Un botto che non fa rumore ma scalda tutti i nostri cuori!!!!
KIBO’ ADOTTATA!!!!!!
Buona vita piccolo tesoro e grazie infinite a Chiara Metà Raimondia per l’impegno continuo e l’amore dato.
Speriamo che il prossimo anno porti tante cose belle anche per le tre piccole rimaste con noi.

 

9 novembre 2016

Vigo di Legnago
Anche questa è fatta !!!

Rita e Sally hanno finalmente una famiglia !!
Possiamo chiudere un grande e faticoso impegno preso diversi mesi fa.

Non è stato per nulla facile ma è arrivato anche il loro momento.
Un ringraziamento speciale va a Massimo di Nervi che le ha accudite in questi lunghi mesi , un altro a tutti voi che ci seguite e che con le vostre donazioni ci avete permesso di mantenerle e aiutarle …. e…. grazie infinite a Martina e famiglia che hanno deciso per questa super adozione.
Buona vita piccole!!!

sally_rita

Sally & Rita

 

 

 

 

 

 

 

21 luglio 2016

Da Bea Mingaroni di San Giuliano Terme (PI):

La mia Dafne!
Vi racconto un po’ della sua storia da quando è arrivata da noi…
Quasi 4 mesi fa decidiamo di prendere in stallo una bassotta tramite l Associazione Rescue Bassotti per i Bassotti, non una semplice bassotta, ci avevano spiegato tutto del loro passato e di come erano psicologicamente e fisicamente provate.
Arrivata a casa, esce in giardino e gioca subito con uno dei miei cani.

Le raccomandazioni erano semplici “lasciala stare, fai finta che non esista, piano piano si avvicinerà da sola”.
Il primo mese la vedevo solo da lontano o sul cuscino in sala, ma come la guardavo o mi muovevo, scappava via a gambe levate!!
Che tenerezza mi faceva…un giorno decido che volevo provare a portarla dal veterinario…non vi dico!

Scappava x tutta casa, o provato a braccarla in un angolo e li il degenero…

Urla strazianti, cacca, pipì…mi sono allontanata subito…l’avrei curata in seguito la brutta congiuntivite che vedevo.

Prima andava curato il cuore e il cervello di Dafne.
Dopo un mese chiamo un validissimo educatore, da 35 anni nel campo e dopo 1 mese di lezione a casa, con tutti i consigli e il mio lavoro costante, riesco a stabilire con lei un contatto, breve, ma intenso.
Riesco a farle capire quando è il momento della pettorina, quando della medicina e quando delle uscite in macchina.
Pensavo che più di cosi non avrebbe fatto, ma io ero gia contenta, dormiva nel letto con noi, veniva sul divano ( ma sempre e solo se non la consideravamo).
Dopo questo passaggio arriva la tragedia, comincia a rompere qualsiasi cosa toccavo, qualsiasi!!! (ero disperata ma era un passo obbligato nei miei confronti da parte sua).
Col passare dei giorni, va in calore il panico con 2 maschi interi! Viene di corsa sterilizzata e li avviene il miracolo, riesco a toccarla, abbracciarla e consolarla mentre è stordida ancora dall anestesia e sotto effetto di un anti dolorifico simile alla morfina…forse funziona sta con me la coccolo, la tranquillizzo e niente passato il periodo di medicine diventa un cane!! Sicuramente stare sotto l effetto di farmaci che inibivano la paura e lasciavano spazio solo alla buone sensazioni l ha aiutata a capire che io non le avrei mai e poi mai fatto del male
Dopo un giorno da questa bellissima emozione mi arriva una richiesta di adozione x lei…sembrano le persone giuste…diamo tutte le raccomandazioni possibili, lei mi bacia come mai fatto prima…piangiamo tanto e forte…se ne va…ma il destino ha voluto che queste persone non fossero realmente pronte, non avessere capito o chissa cosa, e allora arriva la telefonata dopo 10 ore dall adozione “ci dispiace ma questo cane è ingestibile, non la vogliamo più” FESTAAAAA nel giro di 2 giorni partiamo e ce la riprendiamo, non capiva più nulla quando ci ha visti, baci, salti, mugolii, di tutto e di più, e sopratutto un sguardo FELICE E TRANQUILLO come avevano i miei cani.

Decidiamo di adottarla proprio il 19 luglio 2016!

Le nuove famiglie delle “bassotte di Striscia la notizia”  hanno formato un gruppo su Facebook rimanendo così in contatto per sempre.
Questo è l’indirizzo per seguire le loro nuove vite: https://www.facebook.com/groups/309694366037762/

Grazie ancora a tutte le splendide famiglie che hanno salvato questi 5 angeli!
Buona Vita insieme!

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

5 BASSE