la piccola Ottavia


“la piccola Ottavia” 

di Michela Erlati – Verona

 

Era da tempo che sentivamo il desiderio di aggiungere un nuovo membro alla nostra famiglia composta da me, il mio compagno, il mio dolce cagnolone Brandy di 10 anni  e i due grossi micioni Sebastian e Yoda..allora spesso ci trovavamo sul divano a sfogliare pagine web delle varie associazioni per vedere gli annunci di pelosi che cercavano casa..parlando avevamo pensato che un bel bassottino cucciolo sarebbe stato perfetto…i miei gattoni non avrebbero fatto molte storie e Brandy non si sarebbe sentito sopraffatto da un cane più grande di lui..ma un giorno apro la pagina dei bassotti per i bassotti e vedo la storia di Ottavia….piccola, vecchiotta e un pó malaticcia…giro la foto al mio ragazzo e buttandogliela li gli dico…”eccolaaaa…la nostra bimba…” Lui, una volta a casa, inizia a dire che alla fine Ottavia sarebbe perfetta…ha l età di Brandy…e ha bisogno di una famiglia…di una casa…di amore…di un lettone dove dormire in compagnia….e noi potevamo darle tutto questo…mando una mial alle ragazze dell’associazione..che poco dopo mi girano il quastionario…e poi mi telefona Patrizia…che gentilmente mi racconta un pó di Ottavia…e da li ogni sera sul divano immaginavamo come sarebbe stata…cosa avrebbe fatto…se si sarebbe trovata bene….insomma iniziava ad essere vero…se il controllo preaffido andava bene avremmo avuto un’altra bimba qui con noi…un femmina questa volta che mi avrebbe supportata in mezzo a tutti questi maschi.. :) l’attesa di un nuovo peloso in arrivo è sempre emozionante…ci è voluto un pò di tempo per il controllo e per organizzare il viaggio di Ottavia…e in noi cresceva sempre più la voglia di conoscerla e l’agitazione…e poi il gran giorno è arrivato…una splendida ragazza ci aspettava fuori dalla stazione…e lei..Ottavia, era li..piccolissima e bellissima che scodinzolava… Amore a prima vista…qualche lacrima è scesa a tutti eh…e li è iniziato il viaggio alla scoperta di questa cagnolina di 3 kg appena che xo si faceva sentire alla grande…appena è arrivata a casa ha messo in riga tutti….gatti compresi…e subito ha capito che il divano le piaceva molto…la casa era piena di gioia e allegria..lei si sentiva ovunque…Brandy sopportava tutta la sua irruenza senza troppa difficoltà e già la seconda notte dormivano sul divano vicini…poi piano piano anche i 2 micioni sono diventati per lei parte di una serena quotidianità…lo dicevo alle ragazze dell’associazione…Ottavia dopo due settimane aveva proprio cambiato espressione…era pacifica e serena…non piangeva più quando uscivamo, ma ci aspettava sul divano con gli altri pelosoni…e mille feste quando rientravamo a casa…faceva a gara con Brandy x prendere la pallina…e alla fine l’aveva sempre vinta lei… E guai a chi toccava il suo pollo di plastica…se lo portava ovunque….
La sera si addormentava nella sua cuccia di fianco al nostro letto…e alla mattina cercava disperatamente di infilarsi anche lei sotto le coperte…e alla fine con l’aiutino ci riusciva…e restava a letto con noi finchè non ci alzavamo…
È rimasta qui con noi poco più di un mese…e noi che speravamo di poterle dare anni di serena gioia..in poco tempo ha riempito di calore i nostri cuori e le nostre vite..e avrà sempre un posticino dentro noi..ora siamo sicuri che stia correndo sul ponte spensierata e felice…ha conosciuto L’AMORE grazie alle splendide persone che l’hanno salvata e che le hanno voluto bene…ora riposa nel nostro giardino sotto l’albero d’ulivo..con il suo inseparabile pollo…
Ottavia era davvero speciale..
Una grinta da leoni.. la testa dura da bassotto…e l’allegria di una cucciolotta…
La sua mancanza si sente…
Un grazie speciale a tutte davvero…