UNA DON(N)A E IL SUO CUCCIOLO


UNA DON(N)A E IL SUO CUCCIOLO

(come uscirne vivi)

del Sig.ra Donatella Desideri – Firenze

 

 

PREFAZIONE:

IN PRINCIPIO ERA……IL CAOS

(STORIA SEMISERIA DI UN BASSOTTO E LA SUA FAMIGLIA)

WOOOOFFF……WOFF……UUUUUUAAAAAAAAAAAAAAOOOOOOOOO…………….

Ops! Scusate……dimentico sempre che con voi umani bisogna parlare in lingua aliena……dunque dove eravamo? Ah si mi presento: io sono Click, bassotto a pelo ruvido  e sono il fantasmagorico  protagonista delle pagine che seguono. Oddio per essere sincero io in realtà’ non mi chiamerei Click, avrei un nome molto più altisonante, AVALON!

Ma dopo appena 2 giorni di convivenza, la mia adorata umana ha stabilito FERMAMENTE che un nome da cane “nebbioso” non si addiceva affatto alla mia solare personalità, e quindi eccomi qua ……. chiamatemi CLICK !

Sono nato il 22 marzo 2007 in un piccolo paesino di montagna, pieno di boschi e prati in fiore ma il primo incontro con la mia Don(n)a (e già qui avrei dovuto immaginare in che situazione andavo a cacciarmi … lei infatti si chiama Donatella … ma guarda caso dice che essere chiamata cosi “le fa impressione” e minaccia tutti, amici, parenti e semplici conoscenti, di terrificanti rappresaglie se non la chiamano solo DONA … Ecco come è nato il gioco di parola Don(n)a -Dona ), risale a due mesi dopo.

Stavo tranquillamente conversando con i miei fratellini e sorelline nella cuccia, quando comincio a sentirmi osservato insistentemente da una strana umana con grandi occhi sognanti…… erano nocciola come i miei e questo mi è piaciuto … quando poi mi ha preso in braccio, ho scoperto che anche il suo grembo era caldo e comodo e cosi mi sono addormentato immediatamente, con un mugolio di soddisfazione (ero piccolo, insomma, quasi un neonato…….che altro avrei dovuto fare?).

Chissà perché, questo mio gesto assolutamente spontaneo, è stato preso da quella strana umana come un atto di fiducia incondizionata nei suoi confronti e si è innamorata all’istante di me (e su questo come darle torto? E’ capitato a tanti dopo di lei!!)

Un mese dopo entravo nella mia nuova famiglia, non senza  aver dimenticato durante il viaggio di ritorno di vomitare anche l’anima per il mal d’auto, cosa questa che rese immensamente felici e grati tutti i presenti in quella cosa con le ruote … ma il bello doveva ancora arrivare!

Il mio senso di nostalgia per i fratellini abbandonati fu molto attutito quando mi resi conto di essere entrato in un” branco” a tutti gli effetti.

La prima che mi si fece incontro fu un’anziana cagnona (sempre bassotta, ma pur sempre più grande di me) che la mia umana chiamava MOLLY …..MOLLETTINA MOLLICHINA AMORE MIO PICCOLINA, creandomi un enorme confusione in testa (“ma come diavolo si chiama questa qui?” mi chiesi subito) dotata di una strana particolarità … non stava in piedi come me, ma avanzava saltellando su un enorme mutandone bianco (mi hanno poi detto che si chiama “pannolino”), perché pare che una brutta malattia alla schiena l’avesse resa incapace di usare le zampe di dietro.

Ma per la mia umana “un cane è  un grande amore si prende nel male e nel bene, in salute e in malattia ”.

Ed eccola qua ,ve la faccio vedere la mia prima “vittima”, non potete credere quanto mi sono divertito a giocare con lei…

Ma non era finita li; immediatamente dopo al gran galoppo ecco arrivartene un ‘altra, TALE ALTEA, bassotta pure lei e figlia della cagnona ma questa camminava … con lei  me la vidi subito male, era gelosissima della mia adorata umana, non sopportava che mi accarezzasse senza inscenare una tragedia greca con pianti e ululati strazianti: più volte ho temuto di sentirla intonare “Un bel di vedremoooooo … levarsi un fil di fumoooooo” …

Quante storie per un po’ di coccole! Ed eccola qui in tutto il suo sconfinato amore e i suoi occhi esasperatamente languidi.

Credete forse che mi sia stata concessa pietà? Macchè ce n’era un’altra a farmi concorrenza… un coso nero di 9 kg, nomata CHINA, e di razza al momento a me sconosciuta, che ho poi scoperto essere malata pure lei questa volta di … intolleranza neuronale? no aspettate non era cosi…..ah si! INSUFFICENZA RENALE! Cominciavo a chiedermi con insistenza se fossi finito in una famiglia o in un ricovero! Nei giorni successivi al mio arrivo imparai che non si gioca con siringhe, flebo, pasticche e nemmeno con quelle divertenti mutandone bianche.

Non si dovrebbero fare queste esperienze devastanti nell’infanzia …

Dovevo fare qualcosa per rimettere un po’ d’ordine in questa banda di pazzi……

Ed ecco cosa successe…

LA DONNA PENSA:Voglio mettere questa traversa qui, cosi quando sono al lavoro se il mio cucciolo ha un bisogno urgente troverà un posto vicino e sicuro per le sue esigenze
IL CUCCIOLO PENSA: Ma guarda che carina la mia umana che mi ha messo qui questo foglio imbottito in modo che io possa divertirmi a strapparlo tutto in pezzettini minuscoli nell’attesa del suo ritorno e non mi annoi…sono sicurissimo che quando lo vedrà non potrà non complimentarsi con me per la potenza del mio morso!!!

LA DONNA PENSA:Voglio portare il mio cucciolo a correre nel parco stasera, anzichè nel giardinetto sotto casa: sicuramente così sfogherà le sue energie giovanili e stanotte dormirà pacificamente tutto il tempo.
IL CUCCIOLO PENSA:”Adoro” la mia umana che pensa a farmi fare tanto allenamento, cosi che stanotte io possa divertirmi a scendere e salire dal letto in continuazione, per farle vedere quanto sto diventando agile e forte.

LA DONNA PENSA: Madonna anche stamani l’ascensore rotto! Orca miseria ora mi tocca farmi 4 piani di scale a piedi e devo ancora truccarmi, farmi il caff è, rifare il letto e fare l’iniezione alla Molly!
IL CUCCIOLO PENSA: Non ti preoccupare adorata…..io non mi muoverò di qui, davanti alla  porta di questo aggeggio,PER NESSUN MOTIVO AL MONDO!!! Giammai ti costringerò di prima mattina a salire tutte queste faticosissime scale!

“Niuno” al mondo deve costringere la mia umana a queste faticacce appena alzata…..

LA DONNA PENSA: Il mio cucciolo deve crescere bene,voglio che venga su sano e forte, gli comprerò i migliori mangimi in commercio anche se costano tanto….ma per lui voglio il meglio!
IL CUCCIOLO PENSA:Come sono fortunato ad aver trovato un’ umana cosi carina da aver dato un tetto anche a un gattone nero……questa creatura, anche se è diversa da me produce degli interessanti salsicciotti marroni che sono cosi appetitosi! E poi è divertententissima questa caccia al tesoro in mezzo ai sassolini…..posso portarli in giro per tutta la casa, affinché anche lei si possa divertire a raccoglierli la sera quando torna con quella faccia così  stanca! Come farebbe se non ci pensassi IO a farla divertire cosi tanto?

LA DONNA PENSA:Adesso mi metto un po’ al pc  e guardo cosa succede oggi sul forum(già’ perche questa strana umana si è pure iscritta a un forum su internet dedicato agli animali …. e tanto scrisse e tanto divenne evidente a tutti il suo amore per le creature pelose, che ne diventò’ anche supermod! Mi dicono che sia una specie di “carica di prestigio” in questi luoghi di incontro virtuali…(n.d.c=nota del cucciolo)

IL CUCCIOLO PENSA:Voglio tenere compagnia alla mia umana che sta seduta davanti a un televisore che non parla…..mi distendo qui ai suoi piedi e nel frattempo mordicchio tutti questi fili neri,almeno non la disturbo.

LA DONNA PENSA: Se non la smetto di urlargli contro mi si staccheranno le corde vocali……
IL CUCCIOLO PENSA: Se non la smette di urlarmi contro le si staccheranno le corde vocali…..

Seconda puntata
LA DONNA PENSA: Voglio insegnare al mio cucciolo a dare la zampa a richiesta…..è cosi tenero quando lo fa!
IL CUCCIOLO PENSA: Che strana umana che ho…….sta facendo un sacco di sforzi per insegnarmi una cosa che io so già fare benissimo da solo! Comunque visto che pare le piaccia e io sono felice di farla contenta, le darò’ la zampa in ogni momento…. le darò la zampa mentre sta cercando di allacciarsi le scarpe da ginnastica, le darò la zampa mentre è seduta in bagno, le darò la zampa mentre sta cercando di recuperare il mio osso da sotto il letto, SOPRATTUTTO le darò’ la zampa mentre è seduta davanti a quel terribile televisore che non parla !

LA DONNA PENSA: E’ l’ora di cena, il mio cucciolo è già sazio perché ha  avuto la sua pappa! Posso finalmente pensare a sfamare anche la povera China che sta aspettando da una vita e certo lui non la disturberà …
IL CUCCIOLO PENSA: Certo che sono un cane davvero fortunato……la mia umana mi riserva sempre la razione migliore quando meno me l’aspetto!!!

LA DONNA PENSA: Il mio cucciolo è già grande, ha ormai sei mesi…..penso di poter togliere le mie scarpe dall’anfratto più buio del ripiano più’ alto dell’armadio a muro, avrà’ certo capito che non le deve distruggere.
IL CUCCIOLO PENSA: UAUUUUUUUUUUUUU!!!Finalmente ho ritrovato i miei giocattoli preferiti che credevo perduti per sempre!!

LA DONNA PENSA: Voglio che i miei amici conoscano il mio cucciolo, di certo lo ameranno come me.
IL CUCCIOLO PENSA: Evviva è arrivata un’ amica della mia umana! Voglio leccarle i piedi insistentemente per dimostrarle tutta la mia simpatia! Sono certo che prima o poi si convincerà a smettere con questo strano balletto che sta facendo……

LA DONNA PENSA: Se continuiamo così, prima o poi mi verrà l’esaurimento nervoso!
IL CUCCIOLO PENSA: Sono sicuro che la mia vita sarà piena di gioia e soddisfazioni!!

Terza puntata

LA DONNA PENSA: E bravo il mio cucciolo che ha imparato a scendere dal letto quando gli scappa la pipì !

IL CUCCIOLO PENSA: Che bello avere un albero personale in casa….poi è blu, colore molto carino……..sono sicuro che la mia umana sarà felice di vedere quanto apprezzo il suo gusto nello scegliermi le cose utili.

Se solo la smettesse di ripetere con questo tono lamentoso:” Click no sul divano, no sul divano!”

l’ALTEA PENSA:Oh toh guarda! è scappato fuori un osso per me….che carina la mamma che mi dimostra sempre quanto mi ama.
IL CUCCIOLO PENSA:Oh toh guarda! E’ scappato fuori un osso per me….molto meglio di quello che è nella cuccia in cucina…….combatterò per quest’osso fino alla fine dei miei giorni, lo strapperò dalla bocca di quest’ “usurpatrice di potere gerarchico”, dovessi impiegarci 2 ore intere!Se solo quest’umana lagnosa non continuasse a ripetere”Sono uguali…….Click sono uguali, santo cielo!!!!”……..E POI CHI E’ QUESTO CLICK?????

LA DONNA PENSA: Ah ecco ho scoperto il trucco! Click non va portato fuori subito dopo mangiato, evidentemente ha un metabolismo un po’ più lento e non la fa immediatamente….meglio aspettare 1/2 ora …
IL CUCCIOLO PENSA: Stamani voglio stupire la mia donna con effetti speciali…..gliela scarico 2 volte, una in cucina e 1 in camera mentre è girata a prendere il caffè……….. sarà certo felice di portare con sé il ricordo del mio omaggio nella lunga e faticosa giornata che l’aspetta.

LA MOLLY PENSA: Ma questo cucciolo è indisponente…..non lo capisce che io vado trattata con ogni cura come fa la mamma?MICA SONO UN GIOCATTOLO IO!!
IL CUCCIOLO PENSA: Eddaiiiiiiiiiii .…………..che divertimento giocare al trenino con questa amica…… se l afferro per le gambe didietro, me la posso trascinare ovunque! Ma non capisco perche ringhi tanto……BOH!Certo che è permalosa davvero!!

LA DONNA PENSA: Santo cielo ma non starò creando un mostro?
IL CUCCIOLO PENSA: E pensare che ci sono cani che si lamentano dei loro umani…….ma se è la cosa più facile del mondo gestirli!!

Questa non è una quarta puntata, ma la cronaca FEDELE di quello che è successo stanotte……… sigh!!

ORE 11 P.M

LA DONNA CHIAMA A RACCOLTA LA TRUPPA: Altea, Molly, China, Click…… forzaaaaaaa ……tutti a nanna!!

cala istantaneamente il buio e il silenzio….strano!

IL CUCCIOLO APRE 1 OCCHIO…..POI L’ALTRO…E (purtroppo!) PENSA: Uaaaaghhhh……Ma che bella dormita mi sono fatto, comincio a sentire un po’ di languorino…..però la mia umana dorme! Come posso fare? Ecco qua, idea geniale: mi sdraio sulla sua testa e l’avvolgo con le zampe…. macchè …dorme ancora….visto che le piace tanto che le dia la zampa gliela darò sugli occhi…..cosi capisce di certo!
LA DONNA FORNISCE UNA PROVA ISTANTANEA DELLA PROFONDITA’DELLA SUA INTELLIGENZA: Click….cosa….come….che c’è ……eeeeeh?(dovete comprendere:la poveretta era in piena fase R.E.M. e sognava delicati cuccioli ROSA che volteggiavano per l’AERE e planavano delicatamente su soffici cuscini rimanendo perfettamente IMMOBILI e limitandosi a guardare i propri umani con occhi adoranti)CLICKKKKKK……GRRRRRRR…..SONO LE 3.25 !!!!!! Pussa via e rimettiti a dormire IMMEDIATAMENTE, satanasso!!!!

IL CUCCIOLO SCACCIATO PENSA: Eh madonna santa ! Quanta violenza! E pensare che io ero stato cosi delicato!! Devo decidermi a fare quella chiamata al TELEFONO AZZURRINO……qua ci sono gli estremi del maltrattamento! Qua c’è malafede! Qua ci sono gli estremi per il DIVORZIO!!!

LA DONNA SI GIRA DALL’ALTRA PARTE E RIPRENDE BEATAMENTE IL SUO ROMANZO INTERROTTO…
venti minuti dopo

IL CUCCIOLO PENSA: Adesso è l’ora……ora niente storie! E’ contro ogni regola morale rifiutare il sostentamento agli affamati……però stavolta non mi frega! L’attacco di lato, le zompo addosso e atterro su quelle due cose morbide che c’ha al centro!!
LA DONNA SCHIZZANDO A SEDERE TERRORIZZATA: Ma tu sei scemoooooo…..guarda che mi fai male !!! E’ PRESTO ANCORA!!! DORMI O TI FACCIO SCENDERE DAL LETTOOOOOO!!!

45 minuti dopo

IL CUCCIOLO RIPENSA (e se sento ancora dire che gli animali non riflettono faccio una strage!!!!): Uffaaaaaaaa…….che uggia!! Proviamo con le maniere dolci….BACINI BACINI BACINIIIIII (La donna scaccia mosche inesistenti dal viso…i cuccioli rosa svolazzanti nell’aere osservano con curiosità la palude sottostante dove si aggira quella strana umana..)….BACINI BACINI BAAAACINI

LA DONNA FINALMENTE PIU O MENO COSCIENTE: Pietà’…….pietà…….va bene, va bene…..vieni a mangiare!
IL CUCCIOLO SI RIPOSIZIONA SUL LETTO:  Aaah finalmente! E ci voleva tanto a capire? Mamma come sono lenti questi umani…..ora mi rifaccio un bel pisolino……….zzzzzzz…..zzzzzzzzzz……..zzzzzzzz

LA DONNA SI RIMETTE A LETTO …
LA DONNA SI GIRA 2 O 3 VOLTE …..
IL CUCCIOLO PROTESTA CHE “in questa casa non si riesce mai a dormire!!!”
LA DONNA SI ALZA E VA A VEDERE SE PER CASO ALLE 5,01 DI MATTINA CI SIA QUALCOSA DA MODERARE SUL FORUM …..
LA DONNA RITORNA A LETTO 4 MINUTI DOPO …
LA DONNA PIANGE SILENZIOSAMENTE…….

Della serie:non siamo mai contenti!

LA DONNA PENSA: Oh bene, domani ho un giorno di ferie dal lavoro! Ne approfitterò per dormire un oretta di più, cucciolo permettendo.

LA DONNA APRE UN OCCHIO: Mi sento riposata oggi, vediamo che ora è, dovrò’ dare la pappa alla truppa …
LA DONNA CONTROLLA L’OROLOGIO DIGITALE DEL VIDEOREGISTRATORE:….Sono le 11 A.M !

LA DONNA SALTA SUL LETTO IN STATO DI AGITAZIONE URLANDO: Click perche dormi ancora, ti senti male?
IL CUCCIOLO FA UNO SBADIGLIO, DA’ UNA LECCATA SUL NASO ALLA DONNA, SI GIRA DI SCHIENA E RIPRENDE A DORMIRE.
LA DONNA SI ALZA: Proviamo a preparargli la pappa, sono in pensiero, non mi piace questo sonno protratto.

IL CUCCIOLO GENTILMENTE SI ALZA E MANGIA.

LA DONNA TIRA UN SOSPIRO DI SOLLIEVO: Ah meno male sarà stato solo più stanco del solito……Click? Click? Ma dov’e andato…. Cliiiiiiiick!!!!
LA DONNA CERCA IL CUCCIOLO PER TUTTA LA CASA CHIAMANDOLO A GRAN VOCE:   Click ma cosa ….TI SEI RIMESSO A DORMIREEEEEEE?
LA DONNA AGITATISSIMA MANDA SMS DI FUOCO ALLA POVERA BARBARA (L’amica piu cara del suddetto forum, che in molteplici occasioni ha fornito aiuto e consulenze medico-infermieristiche  all’iperansiosa Don(n)a    ):  Click è tutto il giorno che dorme……cosa avrà, sarà malato?E’ tranquillo…troppo tranquillo! Gli sarà venuta la narcolessia? L’avrà punto la mosca tze- tze? Sarà caduto in depressione perche l’ho trattato male ier l’altro notte?
LA POVERA BARBARA MENTRE LA SUA AUREOLA SI ACCENDE : Se tu ti limitassi a provargli la febbre?
LA DONNA ESEGUE…….LA DONNA RIFERISCE CHE HA 38,7 E QUINDI  NIENTE FEBBRE.
LA DONNA IPOTIZZA: E se avesse una rarissima malattia tropicale? E se tutto questo sonno fosse dovuto a un disturbo neurologico?

IL CUCCIOLO RUSSA……

LA POVERA BARBARA PENSA: Ma quel bel giorno di qualche mese fa …..io non c’avevo nulla di meglio da fare che diventare amica di questa specie di  tzunami umano????
LA DONNA CONTINUA A MESSAGGIARE: Non è normale …non è normale……sono qui accanto a lui e lui mi ha appoggiato la testa sulla mano e continua a dormire…………..Barbara, non ha mai dormito tutto questo tempo !!!
LA BEATA  BARBARA MENTRE LA SUA AUREOLA COMINCIA AD AFFIEVOLIRSI : Ma stai tranquilla, che vuoi che sia……i cuccioli hanno bisogno di dormire…….è necessario per la crescita cellulare, durante il sonno l’organismo si fortifica in funzione di una crescita sana! Lascialo in pace e fai un pisolino anche tu, che magari ti cresce qualche cellula in più nel cervello!!!
LA DONNA CERCA DI TRANQUILLIZZARSI CON SCARSI RISULTATI …
LA DONNA TENTA DI GUARDARE LA TELEVISIONE , CAMBIANDO FRENETICAMENTE CANALE OGNI 7 SECONDI E ½ …
LA DONNA, VINTA DALLO STRESS, SI APPISOLA…..
………………………………………………………………………………………………………………………………..

IL CUCCIOLO DECIDE CHE ADESSO SI è DORMITO ABBASTANZA!
IL CUCCIOLO SCENDE DAL LETTO E COMINCIA A CORRERE AVANTI E INDIETRO, TRAVOLGENDO LO STENDINO CHE STA NELL’INGRESSO .

IL CUCCIOLO AFFERRA LA COLLOTTOLA DELLA CHINA E LA SBATACCHIA DI QUA E DI LA’
LA CHINA GNAOLA INDISPETTITA…………
L’ALTEA ABBAIA………….
LA MOLLY ULULA………….

LA DONNA SI PRENDE A CAZZOTTI IN TESTA.

QUESTA VOLTA MI FANNO SANTA

Sera, ore 19,30……….Scandicci annaspa sotto una pioggia torrenziale e un freddo beccuto………..

LA DONNA AFFACCIATA AL TERRAZZO SI DIBATTE FRA MILLE AMBASCE(e ora non dite che non sapete cosa sono!!!!):  Che devo fare accidenti? Li porto fuori lo stesso, o aspetto per vedere se smette un pochino? E se poi all’Altea le viene un blocco? E se prendono troppo freddo e poi gli fa male la schiena?

LA DONNA ANCORA INCERTA SI GIRA..  e mette una pantofola direttamente sopra una mastodontica “torta” che il cucciolo, stanco di aspettare,ha deciso di fare ESATTAMENTE dietro di lei.

LA DONNA CHIAMA A RACCOLTA IN MALO MODO TUTTI I SANTI DEL PARADISO AL GRAN COMPLETO…….
LA DONNA SI TOGLIE LA PANTOFOLA E SI DIRIGE VERSO IL LAVANDINO PER TENTARE DI RIMEDIARE AL MISFATTO

I santi del paradiso protestano che quando si indice queste riunioni generali ,bisognerebbe disporre di un divano un po’ più spazioso……

S. Francesco sostiene che lui a sedere sui fornelli sta molto scomodo……S. Antonio contesta che la ciotola della China non è proprio il sedile che aveva sempre sognato……….

LA DONNA CON VOCE” SOAVE E DELICATA “, INFORMA IL CUCCIOLO CHE ESISTE UN TAPPETINO APPOSITO PER LE SUE NECESSITA’ E CHE SAREBBE AUSPICABILE SI DECIDESSE A SERVIRSENE !

I santi continuano a chiedersi cosa diavolo stiano facendo li……S. Natale sostiene che è stato chiamato troppo presto quest’anno…..S. Stefano obbietta: Scusa tanto, allora cosa dovrei dire io?

IL CUCCIOLO LANCIA SGUARDI INNOCENTI CHE REPLICANO: Ma non sono mica stato io………..

LA DONNA STRIZZA LA PANTOFOLA CON L’INTENZIONE DI APPOGGIARLA SUL TERMOSIFONE PER FARLA ASCIUGARE IN PIANO.

LA DONNA METTE IL PIEDE NUDO SU UN LAGO GIALLINO CHE INASPETTATAMENTE E’ FIORITO SUL PAVIMENTO A CIRCA 5 CM DI DISTANZA DA UN “CERTO” TAPPETINO …

I santi del Paradiso fanno gentilmente notare che sono già 20 minuti che sono tutti presenti e non occorre richiamarli daccapo……….

IL CUCCIOLO GUARDA CON AMORE LA DONNA STRAVOLTA, RIFLETTENDO FRA SE’ CHE QUESTO TRUCCO BLUASTRO CHE SI E’ MESSA SUL VISO NON LE “DONA” MOLTO …

IL CUCCIOLO INNOCENTE SALTA SUL DIVANO CON LE ZAMPE “INSPIEGABILMENTE” BAGNATE …

I santi indignati organizzano un immediato sciopero e ritornano sulle loro nuvolette affermando che mai più e mai poi  accorreranno in questa casa di demoni inferociti ………….

LA DONNA COMINCIA A CHIEDERSI SE NON SIA IL CASO DI CONTATTARE UN ESORCISTA ….
LA DONNA SI DOMANDA CHI GLIELO HA FATTO FARE ….
LA DONNA STA ANCORA CERCANDO UNA RISPOSTA…………….

A CHE SERVE UNA FLEBO??

LA DONNA PENSA:  E’ l’ora della flebo serale della povera China…..”Vieni Chinotta ,amore su, lo sai che devo farlo, andiamo in bagno.
LA CHINA MANDA UN FLEBILE LAMENTIO RASSEGNATO……

E parte la tragedia apocalittica …

IL “NON PIU’TANTO CUCCIOLO” PENSA: Oh ma guarda tu stasera questa adorabile umana…..mi ha organizzato un giochino nuovo!! Bello questo bottiglione da cui parte un lungo tubo, che la mia amata convivente nera mi tiene gentilmente dall’ altra parte……. come saranno le regole del gioco? Ho capito:devo saltarci sopra avanti e indietro….HOP! Aspetta che ora lo faccio dall’ altra parte…….HOP! Si  siii  mi piace….lo rifaccio: HOP!
LA DONNA ULULA:  Cliiiiiiiiick!!! Smetti di rompere i cosiddetti! Stai fermo!

IL CUCCIOLO RIFLETTE: No… non devono essere queste le regole….forse devo strisciarci sotto……..SGUIIIISH ………..diverteeeeeente! SGUISH……..

LA CHINA INDISPETTITA, GNAOLA: DEFICENTE!!! Ma non ti accorgi che mi sta curando e non stiamo giocando per nulla? Io te lo farei mettere a te un ago fra le costole che ti inonda di roba che pizzica e brucia, per vedere se ti diverti ancora! Ma come mai a questi cani, in fase di progettazione, non li hanno dotati nemmeno di un quinto del cervello che abbiano noi CREATURE SUPERIORI IN TUTTO?

LA DONNA SI ERGE IN TUTTA LA SUA IMPONENTE STATURA CON LE MANI SUI FIANCHI E UN OCCHIO FIAMMEGGIANTE, (l’altro è storto e controlla che non esca l’ago dalla pelle della china)E TENDENDO UN BRACCIO MINACCIOSO CON IL DITO PUNTATO VERSO IL “POVERO CUCCIOLO” SIBILA:Se non te ne vai immediatamente a cuccia, stasera niente passeggiata e a letto senza cena!!!

IL CUCCIOLO CAPISCE PERFETTAMENTE:  “Se non te ne vai subito a cuccia, stasera DOPPIA passeggiata e LUNGA cena senza letto” !

IL CUCCIOLO ESPRIME IL SUO ENTUSIASMO PER L’INSOLITA PROPOSTA “attaccando”il muro vicino alla boccia della flebo, che reagisce emanando sinistri scricchiolii………..

LA DONNA RIAGGIUSTA LA BOCCIA IN POSIZIONE DA DEFLUSSO.

LA CHINA GNAOLA: Ma quanto deve durare ancora questa ridicola sceneggiata?Oh ci sono IO qui sotto con un ago piantato nella pancia eh…( Beh si ….  a volte tende a esagerare !n.d.r)

LA DONNA TENTA DI USARE UN LINGUAGGIO CANINO E “RINGHIA” AL POVERO CUCCIOLO.

IL POVERO CUCCIOLO LO PRENDE PER UN “SORRISO”, SI EMOZIONA PER “COTANTO” AMORE E LASCIA ANDARE UNA PIS…ATA SUL PAVIMENTO DEL BAGNO.

L’ALTEA PENSA BENE DI ACCORRERE SUBITO IN AIUTO DELLA DONNA IN DIFFICOLTA  e corre attraverso il bagno, pestando la “produzione” di Click e saltando addosso alla “povera donna” per farle capire il suo sostegno e il suo infinito amore.
LA DONNA STACCA LA FLEBO DAL GANCIO DEL MURO E TENTA DI FAR DEFLUIRE IL LIQUIDO RIMASTO “dentro” LA CHINA

IL CUCCIOLO ABBAIA: No, no ….non ho ancora capito le regole del gioco, non puoi fermarti adesso, voglio imparare ….io voglio capire…

LA CHINA SI ALZA IMMEDIATAMENTE TORNANDO SDEGNATA NELLE SUE STANZE…..e costringendo la donna a correrle dietro per farle il massaggio.

LA DONNA SCONFORTATA SBATTE LA TESTA NEL MURO.

LA DONNA ULTIMAMENTE NON RIESCE A CAPIRE COME MAI LA SERA E’ SEMPRE TANTO STANCA………………

IL FUMO FA MALE
LA DONNA PENSA: Certo povera Chinotta mia, che brutta vecchiaia…è sempre stata una gatta forte, ha persino superato un tumore allo stomaco, e adesso deve passare i suoi ultimi giorni costretta a farsi bucherellare 2 volte al giorno, a prendere pasticche di forza e non può trovare neanche un po’ di soddisfazione nel cibo, perché non ha più tanto appetito …

IL CUCCIOLO COL NASO SPIACCICATO SULLA PORTA CHIUSA PENSA: NON E’ GIUSTO! Che brutta gioventù’che mi tocca vivere…..là dietro si stanno certo  divertendo e io ecco qua che vengo escluso! Chissà quanti bei giochi fanno….ci saranno ricchi premi e cotillons ……Ah ma io mica mi lascio fregare cosi sai! Non mi volete? Allora mi organizzo un bel divertimento da solo, sta’ un po’ a vedere…………

LA DONNA ANCORA IMMERSA NELLE SUE RIFLESSIONI ESISTENZIALI ESCE DALLA “STANZA DELLA FLEBO” CON L’INTENZIONE DI ACCENDERE UNA SIGARETTA E RUGGISCE: CLIIIIIIICK!!!!!!! Dannato satanasso, guarda che macello!!! Era un pacchetto NUOOOOOOOOOVO !!!! Gesù c’è tabacco perfino fra i fili del televisore………..GROOOOOOWLLLLL!!!

LA DONNA PRENDE L’ASPIRAPOLVERE: wrooooooooooooom……….

IL CUCCIOLO ABBAIA IMPAZZITO: Aitaaaaa……..aitaaaa…..Mi si uccide! Accorcane! Protezione animale a me!! Presto! Maltrattamento in atto….

LA DONNA CON ANIMO LIETO E BENDISPOSTO VERSO IL MONDO CANINO AL GRAN COMPLETO, SI RIMETTE IL PIUMINO E AFFRONTANDO IL FREDDO POLARE DELLE 20,30, SI RECA AL DISTRIBUTORE AUTOMATICO PER SOSTITUIRE IL PACCHETTO “ESTINTO”.

La donna durante il tragitto medita di chiedere al suo tabaccaio di fiducia se esistano ditte che facciano pacchetti di acciaio inox, dotati di lucchetto a prova di esplosione nucleare.

LA DONNA SEMI CONGELATA RIMETTE PIEDE IN CASA … e si accorge immediatamente di una chiazza anomala senza pelo sul collo della China.

Confusa si chiede: “Ma come è possibile che le sia venuta anche una dermatite, se fino a 1/2 ora fa non ce l’aveva?”

CONTEMPORANEAMENTE  IL CUCCIOLO ARRIVA AL GRAN GALOPPO, FESTANTE PER IL RIENTRO DELL ADORATA UMANA….e spara un “sorriso”,  perdendo involontariamente dalla bocca “strani “batuffoli neri.

LA DONNA HA UN MANCAMENTO E PER POCO NON FINISCE IN GINOCCHIO NELL’ INGRESSO.
ore 21,30
LA DONNA STREMATA, SPERANDO DI NON ESSERE BANNATA DAL FORUM PER ASSENTEISMO, DECIDE DI ANDARE A RIPOSARE LE STANCHE MEMBRA.

IL CUCCIOLO SALTA SUL LETTO……..scende dal letto………..salta sul letto………..scende dal letto………

IL CUCCIOLO, BONTA’ SUA,DECIDE CHE ORA SI PUO DORMIRE: Appoggia la testa sulla spalla della donna e cade istantaneamente in letargo.

LA DONNA GUARDA IL CUCCIOLO ADDORMENTATO E PENSA: Ma come è bello questo canino……come è dolce, così stretto vicino a me …….è così tenero e indifeso…

LA DONNA DA’ UN BACIO SULLA TESTA AL CUCCIOLO.
IL CUCCIOLO FA UN “mmmmmmmmm” DI SODDISFAZIONE E LECCA DOLCEMENTE LA DONNA SUL NASO.
LA DONNA SI ADDORMENTA CON UN ESPRESSIONE EBETE SUL VOLTO.

P.s. gli amici della DONNA hanno indetto per giovedì prossimo una riunione generale al fine di trovare al più presto un BRAVO terapista per disturbi comportamentali…….PER LA DONNA!!

VIETATO AI MINORI

Lunedì 31 12 2007

LA DONNA versa in condizioni psicologiche alterate al pensiero che venerdì dovrà ricoverare la china per una settimana….e che la settimana dopo è in ferie ,
CON DIVIETO ASSOLUTO da parte del veterinario di andare a trovare la gatta perche sennò si stresserebbe …

LA DONNA COMINCIA AD ACCAREZZARE L’IDEA di passare le ferie andando a trovare l’amica Barbara onde evitare di diventare pazza,  pensando alla povera gatta ricoverata e irraggiungibile.

LA DONNA circa 10 secondi dopo chiama la martire Barbara al telefono e le comunica che andrà a trovarla e niente discussioni!!

LA MARTIRE Barbara accende la sua aureola e si accascia sul letto, ove INCAUTAMENTE stava riposando…..ma nella sua infinita bontà non riesce a rifiutare e si trova inguaiata senza colpo ferire.

LA SUDDETTA MARTIRE Barbara comincia a pensare che non sia stata tanto una buona idea iscriversi al forum un anno fa……………..

Giovedi 3 1 20O8

LA DONNA DOPO LA TERZA TELEFONATA AL VETERINARIO( LASCIATO 2 ORE PRIMA) PER SENTIRE COME STA LA GATTA, DECIDE CHE FORSE PUO’ COMINCIARE A FARE LE VALIGIE.
LA DONNA PRENDE IL BORSONE A ROTELLE (manco suo:prestato!!) e si gira con l intenzione di prendere il pigiama e metterlo in valigia.

IL “INTEORIASONOUNCANEQUASIADULTO” entra nel borsone e comincia a rosicchiare gli scompartimenti interni per vedere se il nuovo giocattolo è saporito: trova che decisamente la plastica del rivestimento interno ha uno speciale retrogusto di pollo lesso davvero delicato…..Buono! Slurp!

LA DONNA SI VOLTA E COMINCIA AD AVERE ALLUCINAZIONI VISIVE DI UNA CERTA PERSONA CHE LA PRENDE DI PESO E LA PORTA A RICOMPRARE UN BORSONE NUOVO E CARISSIMO, E INTONA IL CANTICO DELLE CREATURE: Ma porca***** , maledizione dannato ***** di un bassotto, io ti****, e ti***** ,e ti****** ,se non esci immediatamente di lìììììì!!

L CUCCIOLO NON COMPRENDE, MA CON LE ORECCHIE TRAFORATE DA COTANTA POTENZA DI UGOLA SI FA “CACCIARE FUORI” CONTROVOGLIA …

LA DONNA COMINCIA AD APPOGGIARE SUL LETTO REGGISENI , MUTANDE, MAGLINE PESANTI” DA SOTTO” ….ed ecco che improvvisamente viene colta da un’idea geniale: “Voglio prendere una bustina e mettere tutta la roba intima dentro, per tenerla separata dal resto del bagaglio”.

LA DONNA TORNA TRIONFANTE CON LA SUA BUSTINA  e trova…………
IL CUCCIOLO ESULTANTE che sta rotolandosi gioiosamente in un tripudio di magliette e reggiseni spiegazzati , e che da’ segni INEQUIVOCABILI di quanto piacere gli procuri sentire il “profumo della mamma”!!!

LA DONNA, AVVAMPANDO FINO ALLA RADICE DEI CAPELLI , SENZA SAPER PIU’ DOVE GUARDARE E RIFIUTANDOSI DECISAMENTE DI CAPIRE CHE FORSE IL SUO ADORATO CUCCIOLO PROPRIO- PROPRIO CUCCIOLO NON E’ PIU’ BALBETTA IN MODO SCONNESSO: Ma…..Click! Ma…ora ti sembra il caso di fare questi lavori ……rimetti dentro quel “COSO”……io mi domando e dico! …….Ma ora cosa ti sarà preso……

Suona il citofono

LA DONNA COME AL SUO SOLITO NON RISPONDE , MA VA UGUALMENTE A CONTROLLARE ALLO SCHERMO DEL VIDEOCITOFONO CHI E’……..non si può mai sapere.

LA DONNA RITORNA SOGGHIGNANDO, E COMPLIMENTANDOSI CON SE’’ STESSA PER AVER ANCORA UNA VOLTA EVITATO LA CONSEGNA del solito librettino, che puntualmente un giorno si e uno no, un noto gruppo religioso tenta invano di consegnarle.

LA DONNA CERCA IL BORSONE………..LA DONNA CERCA IL CUCCIOLO………..LA DONNA RECUPERA BORSONE E CUCCIOLO FELICEMENTE INTENTI A SCAMBIARSI LE LORO OPINIONI IN TERRAZZA.

LA DONNA STRAPPA IL BORSONE DALLE FAUCI FAMELICHE DEL CUCCIOLO, che protesta per l’appropriazione indebita e minaccia di appellarsi alla convenzione di Khyoto e al settimo emendamento.

LA DONNA COMINCIA A RIEMPIRE LA VALIGIA DI MAGLIONI.

LA DONNA SI GIRA UDENDO UNA SORTA DI SINGHIOZZO DISPERATO DELL ALTEA .

LA DONNA ARRIVA GIUSTO IN TEMPO per assistere a una dimostrazione estemporanea del cucciolo che sta appunto facendo vedere a un’ Altea esterrefatta e incredula che…… “lui si che ci sa fare con le donne!!”

LA DONNA PENSA CON NOSTALGIA AI BEI TEMPI IN CUI IL CUCCIOLO STRAPPAVA “SOLO” LE TRAVERSE.
LA DONNA ALLIBITA SI CHIEDE MA PERCHE MAI HA DECISO DI PRENDERE UN MASCHIO ABBANDONANDO LA FELICE SERIE DI TRANQUILLE FEMMINUCCE …

LA DONNA SI DOMANDA SERIAMENTE SE SAREBBE OPPORTUNO CHIEDERE L’INTERVENTO DELLA “BUONCOSTUME”……………

NEL FRATTEMPO

il CUCCIOLO comunica ai membri del suo fans club, alle ziette varie, alle amiche, ai semplici conoscenti, agli utenti di passaggio, e a chiunque sia disposto a starlo a sentire, che negli ultimi mesi trascorsi egli è diventato un CANE VERO.

Pertanto non accetterà più che il suo nome venga ingiustamente infamato con l’epiteto “cucciolo”……con l’occasione , e tramite il suo portavoce ufficiale nella persona di DONA , egli fa presente che il suo comportamento si è adeguato al nuovo status, ed è diventato MATURO come si evince dagli avvenimenti riportati di seguito:
1 Si è mangiato un pezzo di plastica tagliente , che ha provocato la necessità di un intervento d’urgenza una DOMENICA MATTINA, per rimuovere l’oggetto del contendere, onde evitare una prematura dipartita del MATURO CANE! L’oggetto in questione è tuttora, a distanza di 2 anni dai fatti, conservato in un cassetto e agitato con fare minaccioso davanti agli occhi di un cane che andrebbe sottotitolato a pag 777 , vista la sua totale mancanza di attenzione che lo rende non udente, tutte le volte che ci sono discussioni in famiglia …… il concetto di: “Ti hanno tagliato tutto per lungo che eri “bambino”! Lo vogliamo ricordare lo spavento che mi hai fatto prendere o no?” EVIDENTEMENTE non viene recepito affatto dal maturo cane.

LA DONNA PENSA:Ho un cane deficiente!
IL CANE VERO PENSA:Ma niente affatto, neanche per idea, questa è una calunnia!!! L’oggetto era interessante, quindi era nel mio diritto canino ispezionarlo e appurarne il sapore……….Si tratta di un’ indagine di mercato, io stavo solo facendo il mio lavoro vivaddio!!

2  E’ stato OGGETTO per un intero pomeriggio delle “affettuose e inequivocabili” attenzioni di tal volpino MASCHIO, che ha ripetutamente abusato di lui, senza alcuna rimostranza da parte del soggetto in questione, e nonostante i ripetuti tentativi del portavoce che parla di far cessare lo scempio.

LA DONNA PENSA: Oddio è gay……Click è gay!! E adesso? Riuscirà mai a trovare un lavoro dignitoso e ben retribuito?I suoi colleghi lo prenderanno in giro? Troverà un bravo “giovine” che lo sappia amare veramente e gli garantisca una stabilità affettiva? Il mondo è tanto cattivo……
IL CANE VERO PENSA: MA INSOMMA….stavamo giocando!! Che sarà mai tutta ‘sta tragedia! Era più grande di me, è chiaro che io dovevo fare la parte di quello sottomesso……ci siamo divertiti un sacco…..si, vabbene mi ha “sporcato” un pochino, ma era solo per l'”entusiasmo” del gioco……Non capisco questo sguardo esterefatto …..Umana? Oh ci sei? Rimetti gli occhi dentro le orbite, dai, che non ti stanno bene tutti in fuori cosi……….

3 Si è buttato giù da una scarpata alta 5 metri per inseguire un gatto ……è caduto di fianco ed è stato una settimana zoppicante , senza riuscire ad appoggiare la zampa per terra … sia davanti che di dietro!!E io e Barbara abbiamo rischiato l’osso del collo precipitandoci dietro a lui e temendo di trovarlo a pezzetti sanguinosamente sparsi a piacere qua e là ………

LA DONNA PENSA: Povera me…..questo è pazzo, non si rende conto, poteva morire!! Ma che devo fare con lui?DOVE ….DOVE ho sbagliato?

IL CANE VERO PENSA: Oh Signore Gesù! Ma quella era una PREDA!!! Cosa dovevo fare secondo te, lo dovevo salutare con il fazzolettino bianco? Invece di ringraziare il cielo che ci penso io alla cena……..sennò in questa casa si mangerebbero solo quelle schifezze che tu cerchi di spacciarmi per “alimento bilanciato e adeguato a una crescita sana e corretta”………cosa devo fare con te? DOVE….DOVE ho sbagliato?

IL PADRE DELLA DONNA, venuto a conoscenza dei fatti , se ne è uscito con un mitico commento: “TE NON MI SEI MAI PIACIUTO, TE A ME” rivolto al maturo cane che a tutt’oggi viene conservato negli annali di famiglia e tirato fuori all’ occorrenza, in occasioni di divergenti scambi di vedute fra lui e Click.

Pertanto alla luce degli eventi ultimi scorsi e testé fedelmente riportati , dopo lunga riflessione e profondo pensiero filosofico si è deciso che da questo momento Click verrà ufficialmente elevato al rango di KAMICANE e così denominato fino alla fine dei suoi giorni.

SIGNORE E SIGNORI………….la seduta è tolta!

 

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio innanzitutto mia sorella ALE e mia cognata ILA (lo so, sono abbreviati ma noi ci chiamiamo così).

Senza il loro entusiasmo e il loro sostegno probabilmente non avrei mai trovato il coraggio di tentare la pubblicazione di questo racconto. Un ringraziamento speciale ad Ale per le infinite ore che ha passato a correggere le bozze e ad ILA per avermi sostenuto e gratificato in tutti i modi.

A loro va tutta la mia gratitudine e il mio affetto.

Ringrazio la mia amica Silvia che ha “ballato “più volte per l’irruenza di Click nel manifestarle il suo affetto leccandole i piedi e che ha sopportato  improvvisi abbandoni in mezzo alla strada perche “secondo me Click si comporta in modo strano da ieri, scusa ma io corro dal veterinario”, che lo difende sempre anche quando “ha palesemente torto”… e perché come sa fare la “zia “ lei, nessuno mai

Ringrazio il mio caro amico Marco per il borsone prestato e per esserselo ripreso cosi com’ era senza chiedermi di ricomprarglielo, ma soprattutto perche lo ama come”un  padre“e per aver sempre cercato di calmarmi in occasione delle mie crisi isteriche, ad esempio quando il veterinario mi disse che,”magari, forse, poteva darsi, prendiamo in considerazione l’ipotesi di sterilizzarlo se gli dovesse venire un’altra infiammazione prostatica” : non so come avrei potuto superare il dolore per la perdita della Molly e dell’Altea e senza il suo prezioso aiuto.

Ringrazio l’amica “Barbara”per essere riuscita a insegnargli a salire le scale, perdendoci ben 2 ore vista la cocciutaggine di Click e la sua ferma volontà di salire in ascensore ….  e per non avermi mai fatto mancare la sua assistenza “medica” durante i vari e ripetuti malesseri del soggetto in questione.

E infine ringrazio LUI … Click, per avermi riempito la vita con la sua esuberanza e il suo affetto, per le facce buffe , per le coccole che ci scambiamo prima di dormire e per gli “abbracci” che mi elargisce quando torno a casa ….. per la gioia che mi da vivere con lui ogni giorno ……

A tutti voi io sono infinitamente grata.

Dona